La “nuova” Prada-ness

In occasione della sfilata donna SS21, Raf Simons e Miuccia Prada parlano della loro ultima collaborazione partecipando ad una sessione Q&A

Prada via Instagram

Tre argomenti hanno attirato la mia attenzione: la tecnologia, il concetto di nuovo e Prada-ness. 

La tecnologia è ovviamente il punto chiave di tutto questo periodo. Ci ha aiutato a sentirci vicini, ci ha dato gli strumenti per non sentirci soli, ed è diventata uno strumento per non sentirci soli, quasi come “un’estensione di noi stessi”, per usare le parole di Miuccia. Grazie alla tecnologia, la passerella diventa estremamente dinamica, con un misto di primi piani su modelle e vestiti. Sembra davvero di osservare la passerella in prima persona, catturando ogni dettaglio sui vestiti come se li stessimo esaminando. 

Il concetto di novità sulla passerella è piuttosto controverso e soggettivo. Proporre una novità in un certo senso non è possibile perché la moda è principalmente revisione e reinterpretazione. La moda è il riflesso di ciò che è stato, come una forma d’arte, una tendenza passata, ma allo stesso tempo è reazione in quanto si adegua al tempo presente per diventare davvero moderna e “nuova”. 

Come dice Raf Simons, “la moda spera di creare pezzi nuovi; la realtà è che è importante rinnovare il proprio operato”, e la collaborazione tra i due designer è esattamente la traduzione di questo concetto. 

Tutto sommato, la novità non è affatto rilevante ed è estremamente personale perché le persone possono giudicare e definire ciò che è nuovo a seconda delle loro percezioni e del bagaglio culturale. 

A Conversation with Miuccia Prada and Raf Simons

È curioso sentire la parola Prada-ness che è un vero e proprio neologismo. Rappresenta tutto ciò che rende Prada riconoscibile e autentica. 

Tutti e tre questi concetti si intrecciano e vanno in scena sulla passerella per celebrare una nuova era per Prada grazie al supporto del co-direttore creativo Raf Simons e ad una prospettiva all’avanguardia che punta al futuro.

I

Post a new comment

Share: More: